Franceschini è simpatico ma non lo si può appoggiare per questo…

01/07/2009 1 By Edoardo

Se non fosse realtà starei ridendo come un pazzo..

La Serracchiani, giovane donna senza peli sulla lingua che ha fustigato il partito ed il suo segretario, che è stata la più votata in friuli facenco fare una figura di m. al nano, dichiara in un’intervista a Repubblica che appoggerà la candidatura a segretario del PD del da lei fustigato Franceschini perché le è simpatico.

Apriti cielo!!!!

Tutti a darle addosso, in particolare i fedelissimi dell’avversario Bersani, definendola nelle maniere più incredibili. Soprattutto dimostrando la loro totale cecità e mancanza di Sense of Humor. A me è sembrato abbastanza lampante che fosse una battuta sarcastica. Evidentemente a loro no..

D’altra parte li ha descritti poco meno che burocrati attaccati alla poltrona, avanzi di una politica totalmente distaccata dal mondo reale.

Io, personalmente, la penso come la Serracchiani, ma mi/vi pongo una domanda: Cosa ci sarebbe di tanto sconvolgente nel fatto che si appoggi il candidato che sta più simpatico? La simpatia ce la si guadagna quando si ha identità di vedute, quando si hanno caratteri compatibili, quando si hanno idee ed obiettivi condivisi. Allora, qual’e’ lo scandalo?

Forse che qualcuno si metterebbe a sostenere quel tizio che gli sta stanto sulle balle? Beh.. se lo fa, o è un leccac… o ha visto un sano ritorno, economico o d’immagine che sia.

Alla fin fine, questi che hanno dato contro la grande donna, hanno dimostrato di avere le palle raggrinzite, di essere privi di argomenti e di essere schifosamente attaccati alla loro posizione. Un politico deve avere la decenza di accettare le opinioni di tutti, soprattutto dei propri avversari, perché un avversario ha comunque il diritto di critica.