25 aprile

26/04/2006 0 By Edoardo

Ieri ho partecipato al corteo per il 25 aprile di Milano. Mi sono unito come negli anni scorsi al gruppo della Brigata ebraica, un gruppo che vuole ricordare quei 5000 ebrei della palestina britannica che durante la seconda guerra mondiale si unirono alle truppe britanniche nella liberazione dell’Italia.
Negli anni scorsi, la poca gente che assisteva al corteo, ci applaudiva e poco pi?.
Quest’anno, molta pi? gente e come tutte le volte in cui c’e’ molta gente ci sono anche molti ignoranti (voglio loro concedere il beneficio dubbio) che non hanno perso l’occasione di sottolineare il passaggio da piazza san babila con “simpatici” coretti antisemiti contro israele ed i componenti del gruppo.
E’ stato un piacere, comunque constatare che la maggior parte della gente invece ci applaudiva proprio di fronte a questi ignoranti.
Per il resto la manifestazione ufficiale si ? svolta bene, escludendo i fischi alla Moratti ed alla Maiolo che invece avrebbero dovuto essere accolte con gioia. Se sosteniamo di essere parte della sinistra democratica, democrazia ? anche accettare gli oppositori con rispetto ed amicizia.
Sempre al di fuori del corteo ufficiale altri ignoranti dei centri sociali hanno sprecato un’ occasione per dimostrare di non essere plagiati ed hanno invece trovato l’occasione di dare alle fiamme ben 2 bandiere israeliane.
Nota di colore i 2 giovani che ci hanno attaccando bottone con intenti provocatori chiedendoci cosa pensassimo in quanto ebrei e giovani della situazione dei palestinesi. Ovviamente il dialogo ? stato a senso unico con i 2 che non davano il tempo di spiegare o parlare, opponendo sempre domande fuori argomento ogni qual volta si iniziava a contestare le loro posizioni.
A breve la galleria delle foto ed i filmatini che ho realizzato