La “Fiacca” Olimpica

29/01/2006 0 By Edoardo

Questa sera io e miki, dopo tutto quello che ha riguardato la giornata della memoria, siamo andati a caccia della fiaccola olimpica (o la “fiacco olimpica” come l’ha chiamata per lapsus la mamma di micol). Era in ritardo di quasi un’ora e mezza, ma l’abbiamo incrociata in Via V. Monti/Via Carducci quando l’ha portata Barbara Fusar Poli, campionessa del mondo di pattinaggio su ghiaccio che Miki vedr? gareggiare alle olimpiadi.
Non me lo aspettavo, ma ? stato emozionante! 🙂