Disordini intestinali mediorientali

12/08/2005 0 By Edoardo

Spesso quando ci si reca in paesi del medio oriente o dell’estremo oriente, si viene invitati a prestare particolare attenzione all’acqua ed alla sua provenienza. Se si bene dell’acqua non minerale si rischia la dissenteria per batteri a cui il nostro intestino non sa reagire.
In Israele il problema ? un’altro. Gli israeliani sono decisamente dei tossici dipendenti dall’aria condizionata. Che all’esterno ci siano 28 o 39 gradi, tengono comunque l’aria condizionata a 20 gradi.
L’effetto ? quello di distruggere l’intestino di noi poveracci abituati a sbalzi di temperatura decisamente meno drastici.
Scusate per il discorso un tantino di m****.