L’informazione va in vacanza…

03/07/2005 0 By Edoardo

Ho appena visto al su “studio aperto”, TG di Italia1, una delle solite notizie estive prive di qualsiasi utilit? o novit? rispetto all’anno precedente: I Divieti in spiaggia.
Allucinante: ad Eraclea ? vietato scavare buche in spiaggia. Ah.. sai che novit?.. lo ? sempre stato, in tutt’Italia. E mica ? un divieto stupido. No, anzi, la spiaggia non ? illuminata, e se camminandoci di sera si infila il piede in una buca, sai che male? E allora il divieto non ? tanto quello di far buche, quanto quello di lasciarle aperte oltre il tempo necessario al gioco dei bambini.
L’altro divieto “degno di notizia” ? quello per cui non si pu? passeggiare in bikini nel centro di qualche localit? di villeggiatura. Al di la del fatto per cui le donne non possono girare in bikini mentre agli uomini ? concesso il bermuda, anche questo ? un divieto che da sempre esiste e che si rif? al pubblico decoro.
Certo, sarebbe pi? logico vietare la circolazione a chi espone pi? di un rotolo di ciccia, a chi usa i pantaloni a vita bassa con un sedere che da solo pesa quanto me, a chi esibisce corpi tutt’altro che stentorei. Ma tant’?, quando i giornalisti non sanno di che parlare, si mettono a fare falso e facile sensazionalismo.
Ho schifo..