In memoria di…

18/01/2005 0 By Edoardo

Oggi a Milano nevica.. sono le 23.00 e giusto 2 anni fa..
Io, Micol e parecchi amici eravamo a Cortemaggiore (Piacenza) per assistere ad un concerto di Carmen Consoli. Eravamo i soliti noti, quelli che ormai hanno perso i conti di quanti concerti hanno visto. Nella bolgia certo non ti accorgi se qualcuno dei “soliti” manca..
La sera andammo a dormire tutti nella canonica del paesello dove abita una nostra amica della zona. Cellulari irraggiungibili…
Al nostro rientro nel mondo conosciuto (coperto dalla rete GSM) tutti i nostri cellulari hanno cominciato a squillare di messaggini e telefonate. Parenti che ci chiedevano se stavamo bene, se ci era successo qualcosa. Nessuno ha capito cosa significasse sino a quando, una volta a casa, non abbiamo visto sul forum di Carmen che 4 fan erano stati coinvolti in un frontale sulla Torino-Piacenza avvolta da una nebbia fittissima. Due camionisti russi, ubriachi, percorrevano in controsenso l’austostrada. Quando quei poveri ragazzi li hanno visti e’ stato troppo tardi. La macchina ha perso fuoco e 3 sono rimasti intrappolati. Il quarto, l’autista, ? riuscito ad uscirne ma ? morto qualche giorno dopo in ospedale.
L’autista era uno dei fan storici, Pierpaolo. Non eravamo “amici” perch? gli incontri erano sempre fugaci e le parole scambiate sempre poche e leggere, ma era uno di quelli che ti dispiace non vedere pi?. I suoi amici non credo di averli mai conosciuti, ma ho letto nei giorni sucessivi chi erano e cosa facevano nella loro vita. Erano tutti e quattro persone di cui il mondo avrebbe bisogno.
Seguendo quella che ? una tradizione ebraica, i fan di carmen, su mio consiglio, hanno fatto piantare un alberello in un giardino della loro citt?, Alessandria, in loro memoria. Spero di tornare a vederlo presto.
E sempre oggi credo si sia svolto il funerale di Marco, il portiere del mio palazzo. Era abbastanza giovane, sempre cordiale e disponibile ad aiutare ed a scambiare una battuta. Circa un anno fa gli ? stato diagnosticato un cancro che purtroppo se l’? portato via. Marco, non sono riuscito a venire a salutarti, ma c’ero con l’anima. Spero che ora tu stia molto meglio e che tutte le grane terrene siano diventate poca cosa nel paradiso in cui certamente ti trovi.
Un bacio a tutti.. oggi ? sicuramente un giorno triste.