redpro premium wordpress theme

Posts tagged ‘Sukka’

Sukkot 2009: Making of

E&M missione aliyah: ?? ??? ??????

(Si legge IESH LANU MECONIT) che starebbe a dire: Abbiamo la macchina! 😀

Ieri sera, infatti, sono andato a Rehovot a recuperare la macchina dai suoi precendeti proprietari. Il passaggio di proprietà si è risolto in 5 minuti all’ufficio postale presentando il libretto della macchina (un foglio azzurro), l’atto di proprietà (un fogliettino), la carta d’identità di venditore e compratore. Pagati 196 sheqel (fanno circa 35 euro), la pratica è risolta. La postina trattiene il vecchio atto di proprietà e ne rilascia uno nuovo. FINITO!

Ora siamo felici proprietari di una Fiat Marea 1.6 ELX con cambio automatico. Colore Argento. Il prossimo passo è riuscire ad avere il pass residenti.

Nel frattempo abbiamo anche comprato la sukka ed oggi ho comprato il lulav.

Comprare il lulav è stata un’esperienza tantrica. In Kikkar Rabin, qui a Tel Aviv, hanno realizzato un mercatino di Sukkot. Un paio di postazioni per la vendita delle sukkot ed una miriade di banchetti di venditori di etroghim e “verdure” varie. La cosa più stupefacente è stato il costo totale… 90 sheqel (che fanno meno di 20 euro… vogliamo parlarne?). Ti scegli l’etrog, i rametti di mirto che preferisci, le coste di palma della lunghezza e della consistenza che più ti piacciono. Poi ti danno gli anelli per legarli assieme e l’impugnatura.

L’unica cosa che mi ha stupito è che la maggior parte degli etroghim erano verdi acerbi. Io ne ho scelto uno bello giallo, di forma regolare, senza macchie (molti ne avevano). Credo sia quasi perfetto 😀

Mistico a dir poco..

E&M missione aliyah: Habemus TZ

Ieri pomeriggio, dopo l’Ulpan, sono riuscito ad andare al Misrad HaPnim per prendere la carta d’identità (Teudat Zehut). Non so come siano gli impiegati del ministero quando ormai sei israeliano, ma finché sei un nuovo immigrato ti trattano tutti con estrema cortesia 😀

Oggi, invece, son riuscito ad iscrivermi all’assistenza sanitaria (kupat holim) e, già che ero in posta, ho comprato anche l’easypark, il parcometro elettronico che si usa da queste parti. E’ molto intelligente perché tra le varie cose si può impostare la città in cui ci si trova ed il costo orario. Quando poi lo si ricarica, è possibile accedere via internet all’elenco delle soste effettuate. In questo modo è possibile, eventualmente,  contestare una multa.

Cosa rimane da fare?

Andare al Misrad Haklità (ufficio per l’assorbimento) per avere il voucher per l’Ulpan (la scuola di ebraico). Senza quello dovrei pagare il corso. Per fortuna all’Ulpan Gordon hanno accettato di farmi cominciare prima dell’Aliyah, con la promessa che gli avrei portato il voucher il prima possibile. Il vero problema è che senza il voucher non mi danno i libri… :(

Per il resto tutto procede bene. Ho scoperto dove andare a comprare una sukka (cosa che farò sperabilmente domani).

renata frisson nude rita ora nudes miley cyrus nude morena baccarin nude anastasia nova nude bella thorne nipple vanessa hudges pussy hannah ferguson nude kendra wilkinson naked kate beckinsale ass pics oh in hye nude azealia banks nude hope beel nude pics sarah hyland porn fappning kate upton chloe moretz see thru chasty ballesteros nude katy perry huge boobs foto sexy ali hayden sara shahi naked