redpro premium wordpress theme

Posts tagged ‘kupat holim’

E&M missione aliyah: Habemus TZ

Ieri pomeriggio, dopo l’Ulpan, sono riuscito ad andare al Misrad HaPnim per prendere la carta d’identità (Teudat Zehut). Non so come siano gli impiegati del ministero quando ormai sei israeliano, ma finché sei un nuovo immigrato ti trattano tutti con estrema cortesia 😀

Oggi, invece, son riuscito ad iscrivermi all’assistenza sanitaria (kupat holim) e, già che ero in posta, ho comprato anche l’easypark, il parcometro elettronico che si usa da queste parti. E’ molto intelligente perché tra le varie cose si può impostare la città in cui ci si trova ed il costo orario. Quando poi lo si ricarica, è possibile accedere via internet all’elenco delle soste effettuate. In questo modo è possibile, eventualmente,  contestare una multa.

Cosa rimane da fare?

Andare al Misrad Haklità (ufficio per l’assorbimento) per avere il voucher per l’Ulpan (la scuola di ebraico). Senza quello dovrei pagare il corso. Per fortuna all’Ulpan Gordon hanno accettato di farmi cominciare prima dell’Aliyah, con la promessa che gli avrei portato il voucher il prima possibile. Il vero problema è che senza il voucher non mi danno i libri… :(

Per il resto tutto procede bene. Ho scoperto dove andare a comprare una sukka (cosa che farò sperabilmente domani).

E&M operazione aliyah

Riassunto delle prime 48 ore da olim (quasi, visto che io oleh non sono..):

  • abbiamo aperto il conto in banca
  • abbiamo pagato la piccola tassa per la scelta dell’assicurazione sanitaria (14.80 sheqel), scegliendo la Meuhedet con cui è convenzionata la ginecoloca che seguirà micol;
  • oggi pomeriggio andiamo all’ufficio della meuhedet per completare l’iscrizione
  • domani pomeriggio appuntamento al misrad haklita per comunicare le coordinate bancarie ed avere altre informazioni

C’é da dire che, a dispetto di quanto tutti dicano, chi ci si è parato di fronte fino ad ora è stato sempre estremamente cortese. Sia in banca che all’ufficio postale. Da quando siamo partiti l’unica persona sgarbata che abbiamo incontrato è stata un’inserviente di malpensa che pur vedendo micol in difficoltà nel rimettere a posto il carrello dei bagagli, non si è mossa finché non le ho gridato dietro di muovere il c… che mia moglie era in cinta e non ce la faceva a riagganciare il carrello.

Addirittura, ieri, Micol ha ricevuto una chiamata dal misrad haklità e l’interlocutore parlava italiano. Sappiamo che non sarà sempre così e, soprattutto, sappiamo già che con me saranno meno carini (sono uomo e barbuto, non ispiro dolcezza probabilmente.. ). Per il momento, però, ci godiamo questa atmosfera latte&miele.

p.s.  ho comprato il biglietto di ritorno. si atterra a Malpensa alle 9.15 di domenica 6 settembre, yom rishon, 17 di Elul.

kirsten dunst leaked nudes robin antin nude scarlett johansson nuda olivia wilde naked naturi naughton nude gillian jacobs fappening taylor swifts panties ruby rose nude isla fisher leaked leighton meester nudes jennifer lawrence new leaks 2015 megan fox nak nina dobrev leaked photos sharni vinson nude nicki minaj nude sjokz nude lauren o'conner nude jessica simpson leaked celebrity glory hole sara jean underwood nude fising