Libera Infanzia

04/11/2010 0 By Edoardo

Libera Infanzia

Banner della campagna Libera Infanzia

Sempre perché ora sono un papà mi accordo di alcune cose che non vanno nella nostra società. Una di queste è l’uso che viene fatto dei bambini (ed in particolare delle bambine) nei messaggi pubblicitari in particolare e nell’editoria in generale. Le bambine vengono vestite e truccate fino a dissimularne l’età creando quindi un velo di erotismo improprio per l’età che hanno. Anche se i messaggi sono diretti agli stessi bambini non mancano le distorsioni dell’immagine (e dell’immaginario) dei bambini verso loro stessi e verso gli adulti.
Se i messaggi pubblicitari sono i più visibili, non bisogna dimenticare le serie televisive che spingolo le bambine ad avere abbigliamento, trucco e modi di fare che non sarebbero appropriati neppure a 20 anni, figurarsi a 10.

E’ per questo che mi sento di aderire alla campagna Libera Infanzia del blog comunicazione di genere.
Vi invito a segnalare a questo blog tutte le immagini che siano distorsive dell’immagine dei bambini.