Posta ecologica

26/05/2009 0 By Edoardo

In Italia, e nelle grandi città in particolare, è un continuo fiorire, sfiorire e prosperare di servizi di pony express. I servizi più grandi sono il risultato di aggregazioni tra operatori più piccoli ed ormai offrono servizi nazionali ed internazionali. Fanno ormai concorrenza a tutto capo alle poste tradizionali.
E’ bello, allora, scoprire che c’e’ ancora qualcuno che decide di affrontare questo mercato in maniera diversa. Limitandosi, per ovvie ragioni, alla dimensione locale (almeno per ora) pensando anche all’impatto ambientale.

Ecco allora che realtà come quella di Urban Bike Messengers è una bella boccata d’aria (in tutti i sensi).

I miei migliori auguri alla loro impresa nella speranza di poter contribuire magari anche in piccolo al loro successo ed alla riduzione delle emissioni che garantiscono.