redpro premium wordpress theme

Archive for January 2006

La “Fiacca” Olimpica

Questa sera io e miki, dopo tutto quello che ha riguardato la giornata della memoria, siamo andati a caccia della fiaccola olimpica (o la “fiacco olimpica” come l’ha chiamata per lapsus la mamma di micol). Era in ritardo di quasi un’ora e mezza, ma l’abbiamo incrociata in Via V. Monti/Via Carducci quando l’ha portata Barbara Fusar Poli, campionessa del mondo di pattinaggio su ghiaccio che Miki vedr? gareggiare alle olimpiadi.
Non me lo aspettavo, ma ? stato emozionante! :)

La memoria

Venerd?, 27 gennaio, ? stato il giorno della memoria, giorno nel quale il mondo ricorda la liberazione del campo di Aushwitz. In realt? abbiamo ricordato materialmente oggi, perch? durante lo shabbat, che comincia il venerdi’ sera e termina il sabato, non si possono fare una serie di cose.
Oggi c’e’ stata la marcia a milano e, cosa strana, tutti gli interventi al comizio sono stati toccanti, in tema, sentiti. Sono contento di avervi partecipato.
Alla fine del comizio io e miki siamo andati a vedere il film “Senza Destino”. Devo dire che non avevo grandi aspettative ed invece ? un film toccante, profondo, assolutamente da vedere.
Essendo uscito per? assieme a Munich di Spielberg consiglio di andare a vederlo immediatamente perch? durer? poco, anche se stupendo.

Suzanne Vega al Blue Note

Questa sera io, miki ed il mio amico Luca siamo stati al blue note milano per assistere al concerto di Suzanne Vega.
Un piccolo commento sul locale: bello! I biglietti sono costosetti, ma assistere ad uno spettacolo cos? ? indubbiamente meglio! :)
Parlando invece della performance di Suzanne, devo dire che sa reggere il palco decisamente bene, che le sue canzoni sono una pi? bella dell’altra e sentirle dal vivo ? sempre speciale.